Salta al contenuto principale

Emergenza Ucraina - Prime indicazioni utili

Pubblicato Lunedì, 14/03/2022 - 14:12

Di seguito di forniscono le prime indicazioni relative alle procedure di accoglienza dei soggetti provenienti dall’Ucraina e ospitati da privati residenti nel Comune di Valfurva o da enti religiosi/enti del terzo settore aventi sede nel territorio comunale.

Per le indicazioni di carattere generale, si rinvia alla brochure multilingue, curata dal Ministero dell’Interno e pubblicata sul sito https://www.interno.gov.it/it/info-utili-lingresso-dei-profughi-ucraini-italia

 

Per quanto riguarda, nello specifico, il territorio dell'Alta Valle, si riportano le indicazioni fornite dalla competente Questura:

PROFILASSI SANITARIA

Come disposto con ordinanza n. 873 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della protezione Civile, i cittadini Ucraini che accedono al territorio nazionale devono effettuare tampone, test molecolare o antigenico per SARS-CoV-2 entro 48 ore dall’ingresso.

Nei 5 giorni successivi al tampone i cittadini ucraini devono osservare il regime di auto sorveglianza con obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2.

A tale fine ATS ha messo a disposizione diversi punti presso i quali è possibile effettuare, gratuitamente e senza impegnativa, la profilassi richiesta.

Si rimanda, per ulteriori informazioni, al sito dedicato https://www.ats-montagna.it/emergenza-ucraina-aggiornamenti-per-lassistenza-sanitaria-ai-profughi/

 

PRESENZA E PERMANENZA SUL TERRITORIO

Ogni cittadino ucraino in possesso di un passaporto biometrico è esentato dal visto d’ingresso e può permanere sul territorio nazionale per un massimo di 90 giorni dal momento dell’ingresso nell’area Schengen. 

Il termine di 90 giorni decorre dalla data in cui è stato apposto sul passaporto il timbro di ingresso in un paese dell’area Schengen (Polonia, Slovenia, Romania ecc…); in caso di assenza del timbro apposto sul passaporto i cittadini ucraini devono recarsi presso la Questura-ufficio immigrazione per rendere la dichiarazione di presenza.

I cittadini ucraini ospitati nel territorio comunale e i soggetti ospitanti dovranno tempestivamente comunicare all’ufficio Polizia Locale o all’Ufficio Anagrafe del Comune di Valfurva i dati riportati nel modulo allegato (modulo 1 – Presenza e ospitalità).

I soggetti ospitanti dovranno altresì compilare e presentare al Comune di Valfurva il modulo 2 - COMUNICAZIONE DI OSPITALITA’ IN FAVORE DI CITTADINO EXTRACOMUNITARIO (ARTICOLO 7 DEL DECRETO LEGISLATIVO 25 LUGLIO 1998 NR. 286).

I moduli sopra indicati potranno essere consegnati personalmente ai competenti uffici comunali oppure trasmessi all’indirizzo di posta elettronica info@comune.valfurva.so.it.

Il Comune inoltrerà la documentazione alla Polizia di Frontiera di Tirano che, per il tramite degli uffici competenti, provvederà alla convocazione telefonica dei cittadini ospitati per il completamento delle procedure amministrative. 

 

PERMANENZA IN ITALIA

Per coloro che intendono permanere in Italia oltre i 90 giorni, in seguito alla Decisione 2022/382 del Consiglio dell’Unione Europea, è stata prevista la possibilità di ottenere un permesso di soggiorno per protezione temporanea di durata annuale.

Si rappresenta che la validità di tutti i permessi rilasciati non potrà superare la data del 4 marzo 2023.

La richiesta di tale tipologia di permesso è riservata ai soli:

- cittadini ucraini e ai loro familiari residenti in Ucraina prima del 24 febbraio 2022;

- Apolidi e cittadini di stati terzi diversi dall’ucraina e ai loro familiari che beneficiavano di protezione internazionale o di protezione nazionale equivalente in Ucraina prima del 24 febbraio 2022.

Per ulteriori informazioni in merito è possibile rivolgersi agli Uffici della Questura di Sondrio e/o della Polizia di Frontiera di Tirano. 

Questura di Sondrio: tel. 0342 532752 – 0342 532753  - PEC immig.quest.so@pecps.poliziadistato.it   

Polizia di Frontiera di Tirano: tel. 0342 708611 - PEC frontpolterra.tirano.so@pecps.poliziadistato.it 

 

 

Bandiera Ucraina
Categoria News
news

Comune di Valfurva

Piazza Frodaglio, 3
23030 Valfurva (SO)
Codice fiscale: 00114700149 P.IVA:00114700149
Tel. +39 0342 945702
Fax +39 0342 945288

Email: info@comune.valfurva.so.it

Pec: valfurva@pec.cmav.so.it

Orari

UFFICI COMUNALI

Anagrafe, elettorale, leva
da lunedì a venerdì dalle 08:30. alle 12.00
lunedì e mercoledì pomeriggio: dalle 14.00 alle 16.00

 

Affari generali, Servizio economico-finanziario, Tributi
mattino: da lunedì a venerdì dalle 08:30 alle 12:00 
lunedì e mercoledì pomeriggio: dalle 14.30 alle 16.30

 

Ufficio tecnico, edilizia privata e opere pubbliche 
mattino: martedì, giovedì e venerdì dalle 09:00 alle 12:00
pomeriggio: lunedì e mercoledì dalle 14:00 alle 16:00

 

Polizia Locale 
mattino: da lunedì a venerdì dalle 08.00 alle 09.00
lunedì e mercoledì pomeriggio: dalle 14.00 alle 16.00

 

Protocollo
mattino: da lunedì a venerdì dalle 08:30 alle 12:00

torna all'inizio del contenuto